Strumenti di collaborazione per creare vantaggio competitivo

Oct 4, 2021

Ho sempre guardato con estremo rispetto gli e-shop con le loro pagine organizzate e descritte alla perfezione, mi convincono sempre in poco tempo ad acquistare il loro prodotto. È incredibile quanto una presentazione ben fatta possa suscitare emozioni positive e rassicuranti. L’empatia che viene a crearsi sembra davvero naturale agli occhi di chi quel prodotto lo inserirà nel carrello.

Tuttavia chi lavora dietro le quinte sà bene quanto sia impegnativo, quanti team siano coinvolti e quanto sia rischioso il processo che porta al risultato, soprattutto se si considera che il target è ampio e multiculturale, i canali di vendita differenti e il numero dei prodotti considerevole. 

Sarebbe facile concentrarsi sulla presentazione di un unico prodotto: si scattano le immagini perfette, si aggiunge un nome audace e una descrizione accurata in ottica marketing.
Invece i prodotti sono spesso migliaia e i team in gioco proporzionati all’impresa. Ogni comparto aziendale ha le proprie competenze e il prodotto deve seguire diverse iterazioni prima di arrivare alla pubblicazione definitiva.

Facciamo un semplice esempio: Il responsabile dell’ERP ha catalogato le informazioni di base del prodotto secondo una nomenclatura a volte fin troppo tecnica, successivamente il responsabile e-commerce deve coordinare tutte le fasi che portano alla commercializzazione del prodotto, rendendolo appetibile al target a cui è destinato. Quindi deve coinvolgere e coordinare il team di shooting, il team di copy, il team di traduzioni, che devono mettersi al lavoro e condividere tutto su fogli excel, tramite e-mail o attraverso app di sharing.

Alla fine il risultato potrebbe essere soddisfacente, ma quanti errori sono stati fatti per raggiungere il traguardo? e quanto tempo e denaro è stato speso?

SeeCommerce nasce con l’intento di togliere questo e molti altri mal di testa ai brand del fashion e del lusso. Nel concreto offre un ambiente completamente centralizzato che prevede tutte le funzioni per la gestione e l’arricchimento del catalogo prodotti e per la gestione dei file tipici del reparto marketing e comunicazione; evitando la frammentazione, quindi la perdita delle informazioni, e velocizzando la commercializzazione dei prodotti. 

A completare queste funzioni sono presenti raffinati strumenti di collaborazione che permettono un lavoro di squadra ancora più efficiente e mirato:

1. Strumento di assegnazione:

Una buona organizzazione è il segreto dell’efficienza, ecco perché SeeCommerce dispone di un sistema di assegnazione che permette al manager di assegnare, a specifici utenti oppure a interi team, il completamento delle varie parti del prodotto: ad esempio, le viste fronte e retro dei prodotti X, Y, Z, sono in carico al fotografo Diego (esperto di scatti indossati), mentre delle viste di dettaglio 1 e 2, che prevedono scatti still life, se ne occupa il team di Sandro.

L’assegnazione, accompagnata da una strategica pianificazione di date, permette a qualsiasi collaboratore di organizzare al meglio il proprio lavoro rispettando le scadenze e al manager di monitorare costantemente lo stato delle attività.

2. Strumento di annotazione:

Per facilitare il lavoro di chi controlla la qualità degli scatti, in SeeCommerce è incluso uno strumento di annotazione, puntuale e a mano libera. Gli utenti taggati nelle annotazioni ne avranno visibilità immediata attraverso una notifica.

3. Videoconferenza integrata:

La qualità con la quale i team comunicano tra di loro influenza inevitabilmente il risultato e la velocità di commercializzazione del prodotto. Per questo collaborare in modo efficace ed immediato nelle decisioni di gestione, di produzione e arricchimento dei contenuti digitali è essenzialmente un’esigenza, soprattutto se sono coinvolti molti utenti e partner.

In SeeCommerce, grazie alla videoconferenza integrata, è possibile condividere con il proprio team il dettaglio di una foto o di un video, discutere con il fotografo le modifiche da apportare ad un’immagine o, con gli editor, le  traduzioni di un testo, senza dover utilizzare applicazioni esterne e quindi senza dover ricorrere alla condivisione schermo con tutte le sue limitazioni, soprattutto in termini di qualità di visualizzazione. Gli utenti di SeeCommerce inoltre si aspettano un’esperienza continuativa che favorisca la produttività, non scoraggiata dall’attrito di strumenti esterni non inclusivi.

4. Share e Permessi:

Collaborare in modo efficace significa anche condividere, in totale sicurezza,  file e cartelle con specifici utenti della propria organizzazione oppure con partner e agenzie esterne. Questo strumento permette a qualsiasi collaboratore di avere accesso solo ai contenuti che sono davvero necessari per lui, con i relativi permessi di lettura e scrittura studiati per limitare al massimo spiacevoli casi d’errore.

Nel contesto omnicanale di oggi, i brand necessitano di strumenti all’altezza dei loro processi di lavoro, sempre più complessi e sofisticati. Gli strumenti di collaborazione sono quindi essenziali poiché garantiscono massima resa nelle attività quotidiane e massimo controllo del flusso di lavoro, influendo positivamente sulla percezione che l’utente finale ha del brand.

Elisa Bonamigo

Product Marketing Manager, WARDA

Vuoi saperne di più su come i nostri prodotti possono rendere efficace e organizzato il processo di trasformazione digitale?

Contattaci. Saremo felici di darti tutte le risposte di cui hai bisogno.

RIMANI AGGIORNATO SULLE NOVITÀ

Iscriviti alla newsletter!

Share This